Maliseti, apre il nuovo centro prelievi


In funzione dal 2 ottobre nei locali della Misericordia. Una battaglia lunga 2 anni. L'articolo de La Nazione...

IL PUNTO prelievi di Maliseti entrerà, finalmente, in funzione dal 2 ottobre. Era la fine del 2017 quando nella frazione si chiuse la petizione popolare per chiedere la disponibilità di un punto socio-sanitario per gli esami ematici. Al sindaco Matteo Biffoni furono consegnate 2000 firme. Il promotore della petizione fu Giovanni Mosca, presidente del circolo Arci «Quinto Martini» che raccolse i disagi, in particolare della popolazione anziana ma anche di tutti i cittadini dell’area a ovest della città: sul territorio di Maliseti si poteva usufruire solo di una struttura privata oppure era possibile andare al punto prelievi di Chiesanuova, per gli esami in convenzione, ma questo implicava e implica tutt’ora l’attraversamento della tangenziale e quindi l’impossibilità di usufruire di questo servizio spostandosi a piedi. Maliseti conta oggi 7500 abitanti e il punto prelievi in questi due anni è diventato un po’ la battaglia di tutti. Dalla consegna della petizione al Comune è passato altro tempo, fra incontri con l’Asl, sopralluoghi e la solita enorme burocrazia italiana. Sicuramente ha pesato anche la componente economica in un periodo di razionalizzazioni nella sanità pubblica ma alla fine il risultato è arrivato: il primo punto prelievi sorgerà negli ambulatori della Misericordia di Maliseti, in via Montalese 385, e sarà aperto due giorni a settimana: il lunedì e mercoledì dalle 7.30 alle 9 della mattina. L’inaugurazione ufficiale della struttura si terrà martedì 1° ottobre alla presenza del sindaco Matteo Biffoni, dell’assessore alla salute Luigi Biancalani, del proposto della Misericordia di Prato e dell’assessore regionale Nicola Ciolini. La gestione è curata dai laboratori della Misericordia di Prato e Campi e il servizio è in convenzione con l’Asl. «Per Maliseti – commenta il promotore Giovanni Mosca – si tratta di una conquista. Questo servizio era indispensabile per sostenere gli anziani ma non solo ed è equiparabile nella stessa misura di erogazione dei servizi, all’ufficio postale per il quale abbiamo lottato a lungo. Soddisfatto anche per l’accreditamento del servizio il presidente della Misericordia di Maliseti, Andrea Colzi. Le trattative hanno coinvolto il Comune di Prato, l’Asl Toscana Centro, la Società della Salute, la Regione e la Misericordia. In via Montalese, oltre ai prelievi i cittadini potranno, negli stessi orari, ritirare il risultato degli esami del sangue in base alle indicazioni che verranno fornite dal personale. Nei prossimi giorni ci sarà l’inaugurazione dei locali anche per far conoscere e far vedere i nuovi spazi del centro prelievi ai cittadini.


Articolo tratto da: maliseti.it - il portale della nostra frazione - http://www.maliseti.it/
URL di riferimento: http://www.maliseti.it//index.php?mod=read&id=1569231405